Anonimo

I messaggi più recenti in fondo alla pagina

Nota: sono messaggi che girano da mesi su WhatsApp senza che si riesca a risalire alla fonte. Per cui sono da prendere con più prudenza del solito.
Comunque lo scenario che descrivono, con particolari originali e convincenti, è sovrapponibile e concorda con quello che ben conosciamo da altre fonti "sicure".

15 giugno 2020 - Gesù dice: "Figli miei, figli che ho riscattato con il mio sangue sulla croce, figli che desidero salvi per la vita eterna insieme a me, non ingannatevi! Voi pensate sempre al quando... Voi dovete pensare al come, come vi presenterete davanti a me. Siete torturati dai vostri fratelli che hanno abbracciato la potenza e volontà del male e del padre loro; vi stanno frustando, obbligandovi ad obbedire alla menzogna. Tutto è falso intorno a voi, e ciò che ancora è mio vi sfugge e ne siete molto rattristati, siete angustiati. Molti di voi soffrono tanto per la mia mancanza, perché non possono ricevermi nell'Eucarestia, ma devono sapere che questa loro sofferenza io la uso per aprire in loro nuovi spazi d'amore, nuovi orizzonti. Non devono lamentarsi, è una grazia, perché è una sofferenza speciale che prepara nuovi cieli e nuove armonie eterne. So che non potete capire, ma fidatevi di ciò che vi dico, figli. Il tradimento è intorno a voi, ma non è una realtà attuale. Se voi sapeste da quanti secoli sono costantemente tradito dai miei! Ma ora è l'eccesso satanico, è il trionfo del suo orgoglio, ma sarà fermato quando lui non sa. So che molti di voi nei loro cuori si chiedono il perché io permetta tutto questo: questo è il mistero dell'iniquità e un diritto che Satana ha acquistato con il consenso dell'uomo al peccato.
Io vi ho riscattati dalla morte eterna, ma il potere del peccato dei vostri progenitori non è sparito e le sue conseguenze si manifestano nella concupiscenza che rimane in voi. Figli, siate sicuri del mio aiuto, ma non perdetevi in sciocchi discorsi, ricerche affannose, piani di lotta. È bene che sappiate la verità, ma è molto meglio che conosciate la mia parola che è eterna. Chi la conosce mi conosce e si ricorderà di tutto quando tutto vi sarà tolto.
Pensate alle vostre anime, affannatevi per la salvezza, pentitevi, riconciliatevi; non aspettate il domani, perché arriverà il momento - e voi non sapete quale sia - che il domani non ci sarà. Non crediate che siano promesse, promesse, e niente più. Quando non penserete né immaginerete verrà il momento, verrà l'Avvertimento, e poco dopo il grande miracolo, ma non crediate di avere molto tempo, figli. Ecco, allora dovrete pensare al quando, perché non concederò molto tempo, assolutamente no; sarà concesso un atto di estrema misericordia per le ultime conversioni. Questo, perché mia madre, la Regina della divina volontà, la Vergine della Rivelazione dell'amore del Padre mio, ha implorato per voi e mi ha presentato le preghiere e le sofferenze di tante piccole anime vittime che sono sante al mio cospetto."

25 ottobre 2020 - "Ascoltami e intendi bene. Devi dire di prepararsi durante quest'anno con ritiri, preghiere, penitenze, digiuni, offerte, pellegrinaggi, elemosine, atti di carità, devozioni sincere e soprattutto mantenendosi lontani dal peccato. Ricordati di ciò che ti ho detto a proposito del segreto dato a Lucia, non dirlo a nessuno; non tu, ma sapendo ciò che ti ho detto sappi prepararti e fai preparare tutti coloro che vogliono ascoltarti.
Chi ascolta te, adesso più che mai ascolta me. Attenzione a non farsi sorprendere dagli eventi spirituali, economici e militari. Dì a tutti di rivedere ciò che mia madre ha detto alla beata Elena Aiello e in Giappone tanti anni fa, (ad Akita nel 1973) e come il mio Angelo lo ha ricordato da poco. Fatima, Fatima, perché non hanno voluto obbedire? Quanto dolore avrebbero evitato! Dì che il prossimo anno vedranno la piccola nube, e sarebbe bene che seguissero il consiglio di Elia. ' Poi, tra la vittoria di Mardocheo 8 (Riferimento al Primo Libro dei Re 18, 41-46) e le Capanne, il vento del deserto soffierà forte, il mare si agiterà e la terra tremerà sotto e sopra... Attenzione, bisogna fare penitenza, tanta penitenza per voi e per i vostri fratelli, con il silenzio interiore e la preghiera individuale davanti al Santissimo Sacramento. Ritornate alla sacralità, digiunate dalle modernità, amate la mia parola; troppi miei figli non la conoscono, non l'hanno mai letta interamente; informatevi sulla storia della salvezza, capirete tante cose.
Non lavorate la domenica, non vendete e non comprate il superfluo, non usate il mio santo nome nei vostri discorsi mondani. La donna si vesta da donna e l'uomo da uomo, non si corrompano i piccoli, siate modesti, riscoprite la semplicità, venite nelle chiese con vesti degne di me, non giudicate i vostri fratelli, non rifiutate nessuno, ma insegnate la verità, non sprecate il cibo, basta il necessario, pensate a chi è ignudo e a chi muore perché non può mangiare quello che tu butti via. Amate con tutto il cuore e perdonatevi gli uni gli altri. Io sono il Signore Dio vostro, inginocchiatevi davanti a me, io sono il Signore. Non discutete né entrate in vani discorsi con false teologie e filosofie che sono dottrine di uomini e spesso ispirate da demoni. Spegnete le televisioni e usate le vostre tecnologie solo per il bene.
Chi non mangia il mio Corpo e non beve il mio Sangue non avrà parte con me. Chi rifiuta e oltraggia mia madre, rifiuta e oltraggia Dio che l'ha voluta così come lei è: madre mia e vostra, Regina del cielo e della terra, corredentrice e dispensatrice di tutte le grazie, madre di misericordia, madre di tutti i popoli, Regina della pace, perché è mia madre ed io sono il Principe della pace.
Ditelo a quel figlio traviato che parla di me ma il suo cuore è lontano da me. Ahi, Giuda è suo padre e lo aspetta! Attenti, io ho parlato di amare tutti come io vi ho amati, ma non ho detto di adorare altri dei per divenire amici di tutti i popoli che non mi conoscono, che non mi vogliono conoscere o che già mi rifiutano! Io e solo io sono la vita vera e solo nella mia Chiesa apostolica, quella che io ho lasciato a Pietro, ho posto la salvezza eterna. Volete decidere voi dove io salverò gli uomini? Siete voi che dovete fare ciò che io vi dico o sono io che devo fare quello che voi mi dite? Siete voi Dio o lo sono io? Venite e discutiamo, mostratemi la vostra divinità e il vostro potere ed io vi mostrerò la mia infinita santità! La Chiesa è una e solo una. Essere misericordiosi e buoni non significa ingannare e mentire ai vostri fratelli per paura e quieto vivere. Solo nella mia Chiesa, solo ricevendo i miei sacramenti le anime si salveranno, e chi non avrà avuto il tempo di conoscermi riceverà misericordia, dipendendo [ciò] dalle sue opere di pace e giustizia. Attenti, non fatevi ingannare da falsi profeti che vi predicono menzogne: ricordatevi di Anania e di come poi ha pagato le sue false visioni."

Da:  <a.m----@protonmail.com>

Oggetto: Ricevuto via whatsapp

Data: 10 gennaio 2021 11:11:50 CET


[26/12, 10:23] MR: Buongiorno a tutti.... mi è appena arrivato il messaggio ricevuto da.... fratello straccio di Dio.... trasmetto.....


Figlio caro, scrivi e non temere...

La grazia di Dio sia su di te e su chi leggerà queste righe. Siate piccoli davanti a Dio, siate umili e poveri di voi stessi, non cercate grandi cose e non entrate a compromessi con il Mondo, siate attenti e vigilanti ai segni che Dio vi manderà nei prossimi giorni. La Luce vera è brillata nei Cieli e brillerà nei vostri cuori se sarete totalmente abbandonati. 

Non temete piccolo gregge perché arriveranno tempi migliori ma è necessario che passiate dalla grande purificazione (ho una visione : vedo degli Angeli che suonano delle trombe, formano un corridoio verso il Cielo in alto c'è una pecora bianca che perde sangue e sopra vi è una scritta: "Ecco l'agnello immolato per voi che ricostruirà la Gerusalemme Celeste "). Figlio caro, le rivelazioni che ricevi sono date anche ad altri, non sei l'unico che le riceve, fanne tesoro perché portino frutto.
In questo momento molte anime stanno offrendo le proprie sofferenze in riparazione dei peccati della Chiesa! Pregate tanto, pregate per i miei consacrati, pregate per i vertici della Chiesa perché a breve sarà scossa nelle fondamenta. 

Non temete e avanti con coraggio, Noi siamo con voi. L'indifferenza dell'uomo provoca ancora ferite su ferite al Cuore sacro di mio Figlio Gesù. Le guerre e le malattie si affrontano con la fede e la preghiera, rimanete uniti e approfittate di questo tempo per stare cuore a cuore con il Padre. Dio è Amore, Dio è misericordia e nella Sua infinita bontà corregge i figli perché tornino a Lui. (Ora vedo una pergamena con un sigillo che viene spezzato da un angelo, dentro c'è scritto: "la guerra è vicina , tornate a Dio e ascoltate la Madre". Vedo un'altra pergamena e un altro sigillo che si spezza ,anche questo è spezzato da un Angelo e dentro c'è scritto:" Le profezie si stanno avverando, non temete, certo, Egli, tornerà! Grandi segni nel Cielo prima del Suo ritorno"). 

Figlio caro, ci dispiace molto per questa stanchezza spirituale e per questo affanno che state provando, sappiamo che è un periodo duro, ma invocate spesso lo Spirito Santo e il Sangue di Gesù su di voi, se necessario consacrate voi stessi, le vostre case, le vostre famiglie e le cose più care che avete, al Preziosissimo Sangue di Mio Figlio, così sarete protetti da tante disgrazie. In questo momento c'è grande attenzione da parte degli Angeli e degli Arcangeli, non siate titubanti e chiamateli spesso in vostro aiuto. Non dico: "Siete"entrati in un era particolare, ma dico: "Siamo" entrati "insieme" in questa era particolare, perché "Io" vi sono "Madre" e cammino con voi , nonostante il disordine e il caos che il demonio vuole creare.

Figli cari, pregate tanto perché la terra trema e le potenze infernali sono scatenate, non spaventatevi e rimanete ancorati alla Croce di Gesù che già ha vinto per voi e ancora vincerà in modo glorioso.

Stasera, figlio caro, ti voglio parlare chiaramente dell'orrore degli aborti...(ho una visione, vedo un feto e un ago che cerca, forse, di pungerlo. Il feto lancia un urlo sordo, ma non muore subito, agonizza terribilmente ...nonostante non sia ben formato gli scendono come delle lacrime miste a sangue, poi rimane senza vita... è una visione terribile...) Figlio caro, i paesi che appoggiano tale atrocità saranno colpiti duramente, pregate perché la mano di Dio è ormai su di loro, pregate perché l'uomo rifletta bene su ciò che sta facendo. La vita è il più grande dono di Dio e non può essere tolta a nessuno. 

Figlio caro, il virus demoniaco che è stato creato in laboratorio come arma di distruzione non sta insegnando niente agli uomini e ora stanno già preparando altre armi e altri esperimenti! Fate tanta riparazione e offrite le vostre sofferenze per fermare questa follia!

Offrire la propria vita a Gesù non è sempre sinonimo di sofferenza o tragedia ma, semplicemente, vuol dire cadere a terra come il seme per portare frutto e dire poi con tutto il cuore: "Eccomi Signore, io vengo per fare la Tua Volontà ". Così nasceranno , sicuramente, frutti di santità in voi e attorno a voi. Figlio caro, devo andare, pregate per la pace, pregate per la Chiesa e state molto attenti a ciò che capiterà nei prossimi giorni, non siate impreparati e nutritevi di Mio Figlio Gesù, della Sua presenza e dello Spirito Santo... Sono "Io", la "Regina della Pace" e "Madre di misericordia"...a presto figlio caro, a presto....


Iniziato alle ore 23:40 del 25/12/2020

Finito alle ore 00:20 del 26/12/2020

 

 

Torna su          Home