Gaetano Marino - FB - Rosalì

I messaggi più recenti in fondo alla pagina

13 luglio 2013: "Figli cari, in questi anni mi sono servita del mio strumento per farlo messaggero di pace. Le ore dolorose predette da me sono arrivate. I figli che hanno accolto il mio invito si preparino al trionfo del mio Cuore Immacolato. La verità è solo nella Chiesa e deve difenderla. La tenebra si è diffusa ovunque e ha oscurato i cuori. Per questo vi invito tutti a combattere con me la battaglia di questi ultimi tempi. Moltiplicate i gruppi di preghiera familiari come difesa da tutti i mali che vi minacciano. Scende la mia benedizione su ciascuno di voi. Grazie perché vi riunite in preghiera."


13 giugno 2014: “Figli cari, quanto si sta preparando già è tutto predetto nella Bibbia. E' necessario che il mio nemico abbia l'impressione di avere tutto conquistato. Per questo gli sarà concesso di introdursi all'interno della Chiesa.
Ma non è questa la fine della mia Chiesa. Si prepara l'inizio di un totale rinnovamento. Questa durissima prova durerà per poco per un mio intervento speciale. Figli cari, vi confermo, Io sola sarò la vincitrice. Vi chiamo tutti alla preghiera per la mia Chiesa. Scende la mia benedizione su ciascuno di voi. Grazie perché vi unite in preghiera.”

13 dicembre 2014: “Figli cari, bisogna annunciare al mondo che solamente Gesù Cristo può portare alla pace. Io opero da Mamma per ripulire la Chiesa da ogni macchia e difenderla dagli attacchi del suo avversario. Figli cari, io preparo nel vostro tempo l’avvento del ritorno Glorioso di mio Figlio attraverso voi che avete risposto alla mia luce, che si farà sempre più forte.”

13 febbraio 2016: “Figli cari, voi state trascorrendo i vostri giorni in uno stato di indifferenza. Molte sono le anime che non si [volgono] alla conversione. Su questa umanità sta per abbattersi un grande castigo. Molti vescovi e sacerdoti non credono più per vincere tutto questo male. Ricorrete all’arma della preghiera: la nuova era può giungere come dono dello Spirito Santo. Il rosario porta alla pace..."

13 luglio 2016: "Figli cari, ormai i miei tempi sono giunti, ormai quanto vi ho predetto sta per compiersi. Siete sulla soglia degli avvenimenti: grave è il dolore per la Chiesa e per l’umanità. Io vi invito a raccogliervi tutti nella schiera della vostra Regina e condottiera. Leggete i segni dei tempi che vivete e che vi annunciano il suo vicino ritorno e levate una preghiera al Signore di ringraziamento..."

13 agosto 2016: “Figli cari, vivete ogni giorno, questi sono i tempi. La perdita della fede è ovunque: il segno che indica che ormai è vicina la seconda venuta di Cristo. Molti pastori si sono lasciati possedere dallo spirito del mondo, diventando propagatori di ideologie politiche. Per le mie azioni materne vi domando di consacrarvi tutti al mio Cuore Immacolato..."

13 ottobre 2016: “Figli cari, questi sono i tempi della grande lotta fra me e la bestia che vuole farsi adorare come Dio. La schiera che io condurrò è formata da Angeli e da Michele Arcangelo. Figli cari, la mia schiera che io preparo è su chi verrà al Regno glorioso di Gesù. Su questo colle dove io sono apparsa vi ripeto il mio materno appello di riunirvi al più presto nella mia schiera…”

13 dicembre 2016: “Figli cari, la Notte Santa vegliate con me nell’attesa. Il mio Papa sta vivendo le ore drammatiche. Siete alla soglia degli avvenimenti gravi e dolorosi: sta per arrivare sul mondo la grande ora della Giustizia. L’umanità è minacciata dalle guerre. Sono la Madre della consolazione e della misericordia, per questo, in queste ore dolorose, vi copro col mio manto e vi benedico. Scendete da questo colle, diffondete la Luce. Ognuno può accoglierla con la gioia che il Signore vi ha insegnato: i religiosi non stanno facendo questo in questi tempi...”

13 gennaio 2017: “Figli cari, io sono l’arcobaleno della Nuova Alleanza: questi sono i miei tempi. Entrate in un periodo in cui si compiono gli avvenimenti che vi sono stati predetti. Vi sono sempre stata vicina, anche durante il cammino terreno della Chiesa. Non lasciatevi fermare dalle lusinghe del mio avversario. Vi chiamo ad illuminare tutta la terra in questo doloroso passaggio. Io vi condurrò su questo luminoso cammino di conversione..."

 


13 marzo 2017: “Figli cari, tutto ormai si volge alla fine, siate sempre forti nella verità. L’umanità non crede più a nulla. Tutti i demoni si sono scatenati sulla terra. Tutti i miei Angeli sono con voi a proteggervi anche nel corpo. Dio sta dividendo la luce dalle tenebre. Ma voi, figli cari, non dovete temere mai, siate forti in questi ultimi istanti di battaglia. Mando un raggio di luce sul mio strumento e su tutti voi che siete saliti su questo colle..."

13 maggio 2017: “Figli cari, lavatevi dentro la fonte della divina misericordia, le piaghe sanguinanti di mio Figlio Gesù; così sarete sottratti al dominio di satana.
Da me imparate a credere, sperare e amare Gesù Cristo vivo in mezzo a voi, verso il suo ultimo compimento. Sono discesa dal cielo per indicarvi la via di Dio della pace..."

13 luglio 2017: “Figli cari, non guardate altrove; avviene oggi come al tempo del diluvio, nessuno pensa ciò che vi attende. Molti sono occupati, pensano solo a sé stessi; anche nella Chiesa sono pochi quelli che si preoccupano dei miei addolorati. Questi sono gli anni dolorosi, per questo vi chiamo a rifugiarvi tutti in me..."

13 ottobre 2017: “Figli cari, chi non vuole ascoltare e capire: in questo colle tutto è stato svelato, ormai sono i tempi in cui dovete raccogliervi in una preghiera continua. Tornate sulla via che vi conduce a Lui durante il nuovo anno. Leggete i segni che Dio vi manda attraverso gli avvenimenti che si succedono: diventeranno le prove che vi attendono, in una grande prova che sta per succedere in tutta la terra. Ma, figli cari, se vivete nel mio cuore, nulla vi può turbare di tutto ciò che sta per accadere...”

13 gennaio 2018: "Figli cari, entrate nei tempi dolorosi e decisivi. Il mio materno disegno è di assistere la Chiesa sulla via dolorosa e del martirio. Preparatevi tutti a sostenere il dolore della grande prova purificatrice. Nel momento culminante sono sempre io che mi manifesterò a tutti. Guardate al cielo e vedrete tornare mio Figlio Gesù sulle nubi. Così si compie la grande vittoria della Divina Scrittura. Scende la mia benedizione su ciascuno di voi. Grazie perché vi unite in preghiera."

03 febbraio 2018: "Figli cari, non a tutti è concesso di comprendere il mio disegno, solo a quelli che io chiamo. Non sorprendetevi perché il mio avversario fa di tutto per ostacolare questa mia opera. L’arma da lui preferita è quella di insinuare dubbi. La mia parola può essere compresa da chi ha la mente umile. Non fermatevi a guardare le tenebre, tutto ormai si sta per compiere secondo il disegno di Dio..."

13 aprile 2018: "Figli cari, vi ho detto che tutto sta precipitando sulla terra. Mio Figlio non può più vedere il suo popolo soffrire. Leggete le Sacre Scritture, l’umanità si è allontanata troppo dal Vangelo. Pregate per i vostri familiari, io converto tutti. Guardate al mio Cuore Immacolato, avete uno spirito di consolazione. Diffondete accorati i miei messaggi. Scende la mia benedizione su ciascuno di voi. Grazie perché vi unite in preghiera."
Prima del messaggio il veggente ha avuto una visione apocalittica con riferimenti anche ai vulcani italiani, che si trova qui.

13 maggio 2018: "Figli cari, questi sono i tempi in cui nella Chiesa molti perdono la fede. Insieme al mio strumento guardate al mio Cuore Immacolato, lasciatevi penetrare da un raggio della mia luce. Quando siete venuti quassù, io ho guardato le vostre anime e vi ho visto ancora oscurati di peccati a causa della vostra umana fragilità. Scende la mia benedizione su ciascuno di voi. Grazie perché vi unite in preghiera."

13 giugno 2018: "Figli cari, la pace discende dal cielo con il canto degli angeli, come allora è il Suo ritorno nella Gloria. Pregate e fate penitenza, recitate il Santo Rosario. La pace verrà dopo la grande sofferenza per la Chiesa e per tutta l’umanità. Sta per finire lo spazio di tempo concesso dal Signore. I grandi avvenimenti che sono giunti si compiono velocemente. Io sono l’aurora che annuncia il ritorno del Signore. Scende la mia benedizione su ciascuno di voi..."

13 ottobre 2018: "Figli cari sono la Consolatrice degli afflitti. Grande la vostra desolazione. Satana è riuscito a stendere ovunque il suo regno di tenebre. E’ giunta l’ora che da anni vi ho predetto. Questi sono i tempi del grande castigo, sono i tempi della misericordia. Per questo vi ho voluto quassù, ora dovete scendere col mio strumento per essere apostoli del mio messaggio. Io sono il vostro conforto. Scende la mia benedizione su ciascuno di voi
Grazie perché vi unite in preghiera.
Il veggente Gaetano Marino, in visibile commozione e abbastanza turbato, ha così descritto l’Apparizione prima di dire il messaggio:
“La Madonna è apparsa molto molto triste. Indossava una veste poverissima, semplicissima, di colore nero. Aveva il capo coperto da una mantellina che le scendeva anche lungo le spalle di colore nero. Davanti al volto scendeva fino al collo un velo trasparente attraverso il quale vedeva il volto triste. Gaetano ha detto che non è mai accaduto in passato che la Madonna si mostrasse con un velo così....”

Nota: Apparizioni a Rosalì, Reggio Calabria, dal 2004. Forma italiana originale, ortografia "libera", messaggio essenziale, blog senza fronzoli. Concordanza piena col quadro generale. Tutti i messaggi completi sul loro blog.
In passato una predizione esatta a riguardo dello tsunami del 2004.

Torna su          Home