Jennifer

Nota. Donna di famiglia, riceve messaggi dal 2001; messaggi chiari, profondi, sito semplice, curato. Rilevabili concordanze col quadro profetico generale. Dichiara di avere come guida spirituale un sacerdote cattolico di Philadelphia. Messaggi ripresi dopo una pausa di otto anni.

19 giugno 2020: "Figlia mia, quando il mondo verrà a conoscere il mio sacratissimo Cuore, allora ci sarà la guarigione. I miei figli combattono per la razza e la religione, ma ti dico questo: non è il colore della pelle che causa la divisione ma è il peccato. Sono un Dio di unità e quando i miei figli vengono a me durante la messa riunisco tutti i miei figli a ricevere il mio corpo e sangue prezioso. L'umanità non discute dei colori che compongono un arcobaleno, piuttosto vede la bellezza quando tutti i colori sono uniti dalle stesse mani che hanno creato ogni anima… Le stesse mani che invieranno un grande segno attraverso i cieli e ogni anima saprà della mia esistenza. In un attimo l'umanità saprà com’è la sua anima davanti a me. Farò brillare la mia luce e quel grande specchio rifletterà in ogni anima la sporcizia che si è infiltrata e le buone azioni compiute. Mostrerò la missione che deve compiere perché a nessuno mancherà la piena conoscenza di ciò che desidero lui… molti si renderanno conto del tempo sprecato per le strade del mondo. Venite a me perché io sono Gesù e la mia misericordia e giustizia prevarranno.”

25 giugno 2020: “...non siete chiamati a indulgere nei piaceri di questo mondo offerti dal nemico, piuttosto siete chiamati a sostenere ai miei comandamenti con le vostre parole, azioni e amore verso il prossimo. Troppi oggi credono di essere il dio di sé stessi, che non esiste responsabilità oltre questo mondo; di avere diritto al paradiso... Svegliatevi, figli miei, perché non vi avvedete dell'inganno che vi circonda. State diventando compiacenti, mentre il mondo ha bisogno che usiate la vostra voce per dire la verità. Pregate figli miei, perché è lì che troverete la vostra forza, la vostra pace. Oggi vi dico che l'ora in cui vivete è stata già predetta. Questo non è il momento di dormire perché siete entrati nel vostro Getsemani. Siete entrati nel tempo del più grande risveglio che l'umanità abbia sopportato. Venite a me perché io sono Gesù e rivolgetevi a mia Madre, alla vostra Madre, perché la sua mano è tesa per abbracciarvi nel suo Cuore Immacolato...”



Alcuni messaggi precedenti

3 marzo 2012: "Figlia mia… scrivi per un mondo in rovina che può essere guarito solo dalla mia Misericordia. Mentre il tempo si conclude sul mondo, il nemico sa che la sua ultima ora si approssima… Vi chiedo di pregare come mai prima d'ora, per condurre i miei fedeli nel deserto, nell'orto dove non cessai di pregare. Testimoniate ora figli miei, prima che il tempo della testimonianza venga messo a tacere. Raggiungete chi è nel bisogno e, nell'amore e nella misericordia, mostrare ad essi il volto del loro Salvatore. Vengo a voi, miei fedeli, e vi dico con urgenza che è ora di mettersi in ginocchio e unirsi alle sofferenze del vostro Salvatore."

18 marzo 2012: "Il tempo si avvicina figli miei e state assistendo a cambiamenti nella terra e nell'universo che mai prima l'umanità vide. Fate bene attenzione e sappiate che non vi ho abbandonato. Quando questi cambiamenti giungeranno, sarò con voi e vi dirò di che avete bisogno per rimanere fedeli… Ascoltate i suoni figli miei, perché ci sarà per un'ora nella quale la natura starà in silenzio, e anche gli animali sapranno dove rifugiarsi. Fate attenzione e cercate rifugio ora figli miei, e questo rifugio è in me."

2 giugno 2012: "Finora i miei figli hanno mancato di ascoltare gli avvertimenti. Vi dico questo: che adesso è l'ora della giustizia, tuoni e fulmini colpiranno dal trono divino a trafiggere i cuori di coloro che non hanno fatto attenzione alla mia misericordia, quelli riluttanti ad obbedire ai miei comandamenti e che assaporano la loro peccaminosità… il mondo vedrà la verità attraverso il mio avvertimento all'umanità. Prima di questo riverserò sui miei fedeli le grazie necessarie per sopravvivere al castigo che sta per aprirsi sul mondo. Pregate miei fedeli. Pregate per la conversione dei peccatori. Pregate per i tiepidi perché sono quelli che più trafiggono il mio cuore."

24 giugno 2012: "Figli miei, vi invito ad un momento di esame della vostra coscienza, un tempo per far tacere il rumore intorno a voi e da trascorrere davanti a me nel mio Santissimo Sacramento. Desidero che voi parliate a me, ed io a voi. Per poter conoscermi dovete venire a visitarmi spesso, perché io vi conosco già.
Ognuno di voi è una perfezione della mia creazione, perfezione del disegno divino, e l'unica cosa che impedisce il realizzarsi del divino disegno da parte vostra, è l'orgoglio e la mancanza di umiltà. Figli miei, è giunta l'ora per voi di venire a Me e di rifugiarvi nel mio Cuore Sacratissimo per ciò che sta per essere mandato sul mondo dalla giusta mano del Padre mio, perché io sono Gesù e la mia misericordia e giustizia prevarranno."

3 settembre 2012: "Il mondo sarà presto in guerra perché non è solo una guerra di nazioni, ma il vostro collasso finanziario porterà guerre entro i confini del proprio paese. La terra si sta ribellando, figli miei… troppi peccati contro il matrimonio, contro la vita. Satana ha condotto la sua battaglia e molti sono stati manipolati… Non si può servire a due padroni e coloro che cercano di farlo si troveranno abbandonati dalla vera pace. La linea di demarcazione sta per essere tracciata. Non siete immuni dai castighi che furono inviati sul mondo quando il peccato si stava diffondendo a Sodoma e Gomorra; ma il mondo è più bisognoso ora della mia giustizia di quanto lo era allora. E' per la mia misericordia che vengo e mettervi in guardia, ora che il grande cambiamento è in arrivo… Preparatevi! Preparatevi figli miei, perché io sono Gesù e la mia misericordia e giustizia prevarranno."

30 settembre 2012: "Svegliatevi figli miei addormentati, perché il tempo passa e non mi sarà permesso di venire per sempre. Usate il vostro tempo saggiamente perché la vostra vera casa è nei cieli. Prendete la mia mano, cari figli, e umiliate voi stessi come piccoli bambini, allora il vostro cuore sarà aperto ai doni che mio figlio desidera darvi. Gettate ogni orgoglio, perché è il muro che si erge tra voi e mio figlio Gesù. L'orgoglio impedisce alla vera luce di penetrare nella vostra anima… Vi do la mia benedizione materna. Procedete nella preghiera perché possiate un giorno essere con me in paradiso."

12 gennaio 2011: "La mano della giustizia è stata alzata, la spada è stata estratta dal fodero, e miei angeli hanno preso posizione nei punti loro assegnati..."

22 gennaio 2011: "Vi do tutto ciò che è necessario per ottenere il cielo. Sorgeranno guerre, la terra tremerà e oscillerà; Il fulmine precederà il tuono. Farò conoscere la mia presenza perché tornerò a risvegliare i miei figli nel deserto, e crescerà il fiore dove un tempo c'era il cactus. Scaraventerò il principe delle tenebre nella sua tana d'inferno dove lui e i suoi abitanti staranno per tutta l'eternità, per non tornare mai più in questo mondo nuovo. Io non abbandono la mia creazione, figli miei, e non voglio che abbandoniate il vostro Re per sempre. Ora andate avanti e vivete nella mia luce, perché io sono Gesù, luce del mondo, e la mia misericordia e giustizia prevarranno..."

7 giugno 2011. "Guardate a me, figli miei, ed ascoltate perché presto sarete testimoni del grande splendore dell'universo: vi sarà mostrato in un modo che può venire solo dal Padre mio, perché la mia misericordia e giustizia prevarranno."

8 giugno 2011: "Figlia mia, sono rimasto in silenzio guardando i miei figli appassire per le vie del mondo. Il mio silenzio non durerà, perché la natura si è risvegliata; ho avvertito avvertito i miei figli, verranno terremoti in mezzo all'America, tremerà da nord a sud e masse di gente si presenteranno davanti a me, mentre altre masse invocheranno la mia misericordia..."

30 novembre 2011: "Figlia mia, le montagne si risveglieranno, le colline rotoleranno via con grande forza mentre la terra si aprirà nel bel mezzo dell'America e non vedrete più un Grand Canyon bensì uno più grande. Vedrete una guerra iniziare al nord quando missili fatti dall'uomo saranno accesi contro il sud, poiché le due Coree non possono far pace tra loro. Figli miei, si cerca di trovare la stabilità nei mercati, ma io vi dico che la vostra pace non è nelle vie del mondo e, fino a quando l'umanità non si converte alla mia Misericordia, avrà agitazione ancora maggiore."