Luz de Maria

I messaggi più recenti in fondo alla pagina

30 dicembre 2011: (messaggio degli Arcangeli) "La vita gira in un vortice divino, è un costante ritornare a Dio Padre... Ogni cosa nel cosmo è in costante movimento, le forze dell'universo sono inquinate dalle azioni dell'uomo che sono in totale disaccordo con la volontà di Dio. Questo agisce come un magnete che attira le catastrofi… Le forze sataniche sono quelle che vi deviano confondendovi, alterando le profezie in modo che sembrino parlare della fine del mondo, e che non vi aspettiate la seconda venuta del Salvatore. Veniamo a salvarvi, veniamo per gli eletti, per quelli che si immolano per il divino Agnello…"

Luz
18 gennaio 2012: "Una stella si renderà visibile nell'alto del cielo annunciando a tutta l'umanità che mio Figlio è in arrivo. Non temete, è segno di salvezza!"

30 maggio 2012: "Mio Figlio anticipa la sua venuta. Non è la fine del mondo. Vi dico che mio Figlio verrà con un grande segno della sua infinita misericordia, per amore dei suoi eletti, verrà a mettere sulla bilancia questa generazione. Verrà con potenza, gloria e maestà, le sue schiere celesti si inchineranno ai quattro punti cardinali e la terra tremerà davanti alla Luce Infinita. Le stelle si avvicineranno così tanto alla Terra che l'uomo crederà siano emerse dal firmamento. Le celesti legioni canteranno la gloria, la maestà e la potenza del Re."

29 agosto 2012: "Non abbiate paura di ciò che viene per l’umanità, coloro che hanno fede in mio Figlio e in questa Madre, saranno avvisati in anticipo sui grandi eventi…"

9 luglio 2014: “Dovete prepararvi intensamente, perché presto, molto presto, ognuno dovrà esaminare sé stesso, e non solo peseranno le opere e le azioni fatte, ma peserà anche quella comunicazione spirituale profonda con mio Figlio che vi procura la preghiera. Parlo non solo di preghiera vocale; parlo di preghiera da soli con la Trinità, ad un livello più alto, e tale familiarità la raggiungerete solo elevandovi attraverso la meditazione."

20 luglio 2014: “Figli amati: state vivendo i momenti che precedono questo grande atto di misericordia di mio Figlio, momenti nei quali Egli vaglierà la coscienza, le opere e le azioni di ogni essere umano… Non temete, attendete con amore e desiderio la seconda venuta di mio Figlio; le mie legioni celesti rimangono sopra di voi custodendovi nella misura in cui voi lo permettete. Mio Figlio si avvicina, la gloria di mio Figlio è vicina e l'alba dell'umanità verso un nuovo cielo e una nuova terra è prossima… Tutta la creazione riconoscerà il suo Signore, ogni ginocchio si piegherà, anche se non vive nella luce dell’amore di Gesù. La terra e l'intero universo tremeranno quando il Re dei re e Signore dei signori si presenterà con le sue amate miriadi di Cherubini, Serafini, Troni, Dominazioni, Virtù, Principati, Potestà, angeli e arcangeli, che esclameranno ad una sola voce: chi è come Dio?”

26 febbraio 2015: “Vi chiamo a pregare, popolo mio, a pregare perché la mia chiesa sarà scossa e lo scisma è in arrivo…
Perciò vi richiamo a mantenervi nella fede e a conoscermi, non solo per conoscere la mia misericordia ma allo stesso tempo la mia giustizia, la quale è sospesa da tanti anni anni ma ora non può attendere più... se non la esercitassi l'umanità perirebbe completamente... Creature mie: i vostri fratelli, i miei angeli giustizieri si preparano a farsi presenti sulla terra e salvare il mio popolo.”

3 aprile 2015: “Mio Figlio si carica croce ogni giorno della croce dell’uomo, però ritorna nella sua seconda venuta a bandire il male. Viene dai suoi figli con gloria e splendore, con potenza, accompagnato delle sue legioni angeliche, facendo tremare il cielo e la terra. Viene a guarire i cuori feriti e ad essere l'amore infinito per la felicità dei miei figli e del mio cuore…”

2015: tutti i messaggi che si riferivano alla Francia

18 settembre 2016: “[…] Questa generazione sta commettendo grandi abomini contro la nostra volontà, commette sacrilegi come mai in precedenza, discredita mia Madre negando la sua purezza verginale e la sua maternità di tutta l’umanità.  Questa generazione pecca costantemente contro il mio Santo Spirito, dimenticandosi che la vita dell’uomo dipende dalla nostra volontà.  Non crede all’annuncio della mia parola e si burla degli appelli di mia Madre, negando l’imminente purificazione di questa generazione prima che i giusti si perdano.  L’umanità si nutre di peccato, che fa aumentare sulla terra gli emissari di satana, i quali si scaglieranno contro le mie Chiese in tutto il mondo, con l’intento di estinguere ogni ricordo della mia presenza sulla terra. Prima che questo avvenga ci sarà l’Avvertimento, così che alcuni riprendano la via della verità […] La natura si avventerà contro l’Italia. Sarà duramente attaccata da quelli che non mi amano, si lanceranno contro il Vaticano […]“

Luz
4 febbraio 2017: “… Quanti mi negheranno per paura di rappresaglie! Quanti denunceranno i loro fratelli, i loro genitori, quelli della loro casa, affinché i figli delle tenebre non li perseguitino! Pregate figli miei, pregate per Roma, sarà flagellata dal fuoco; l’Italia sarà scossa fortemente.  Pregate figli miei, pregate la mia Chiesa sarà scossa.  Pregate figli miei, pregate per il Giappone, flagellerà nuovamente l’umanità.  Pregate figli miei, pregate, i vulcani si attiveranno con grande forza. Guardate in alto! Guardate in alto!  Io vi benedico in ogni momento, vi benedico cosicché riprendiate il cammino. Mia Madre non respinge nessuno dei suoi figli, mia Madre vi cerca per attirarvi a me. Figli, non negherò la mia misericordia a chi mi chiederà perdono per i suoi peccati, a chi desidera veramente cambiare…”

8 aprile 2017: “… Giungerà l’istante degli istanti in cui tutti saranno esaminati… nessun essere umano ne sarà esente; in pochi attimi tutti vedranno la loro vita e sapranno in cosa hanno mancato e cosa avrebbero dovuto correggere… Mio Figlio vede dentro i suoi figli, scruta in profondità ciò che voi rifiutate di guardare…"

29 maggio 2017: “Popolo mio, la disobbedienza cieca, la negazione, portano a perdizione e all’arroganza. Non lasciate inascoltato questo Mendicante d’amore.   Verrò per i miei, per il mio popolo… Non verrò solo, verrò con mia Madre e con le mie legioni… Verrò con onnipotenza e maestà… Verrò come Re e Signore e tutto mi riconoscerà: la terra, l’acqua, l’aria, il fuoco, i miei figli; tutto tremerà, perché io, il vostro Dio, verrò per quello che è mio. Pregate figli in spirito e verità, non solo con le labbra, senza che le parole siano prima vissute nel cuore.  Vi amo, siete il mio popolo, vi benedico, popolo mio. Benedico coloro che lottano ogni giorno per essere migliori e per non perdersi. Benedico coloro che si pentono veramente…”

18 settembre 2017: “… lo scisma, al quale poco a poco la mia Chiesa sta andando incontro, troverà i miei figli immaturi, privi di fede, egoisti… le mie legioni angeliche attente correranno in difesa di quelli che si pentiranno… Vi ho già preannunciato la necessità di urgente preparazione a causa della prossimità dell’Avvertimento, durante il quale ognuno sarà di fronte alla propria coscienza e gli saranno rivelate le opere della sua vita, anche quelle che non ricorda. Tale purificazione personale è necessaria per poter affrontare la futura evoluzione dell’umanità… Giorni prima dell’Avvertimento, prima che vediate la mia croce nel cielo, vedrete per un giorno in tutto il pianeta un grande segnale che l’Avvertimento è su di voi: un cerchio nel cielo dal quale scenderà un raggio di luce… tale segnale è una ulteriore grazia per voi, per intercessione di mia Madre Santissima…”

8 novembre 2017: "...Preparatevi per il grande Avvertimento... Cambiate quello che dovete cambiare in voi… Rinnovatevi nel vostro intimo… Imparate a sorridere con chi sorride e a piangere con chi piange… Non considerate unicamente il vostro spazio, ma anche quello del fratello, perché è sull’amore che verrete misurati... Con l'esperienza dell'Avvertimento alcuni si convertiranno, altri si allontaneranno maggiormente da mio Figlio... alcuni si rinnoveranno, altri si uniranno al Maligno...
Amati figli, vedrete avvicinarsi il fuoco dal cielo: alcuni saranno felici pensando che sia già il giorno del Signore, altri, anche quelli dal cuore più duro, i più grandi peccatori, saranno in preda al panico e correranno da una parte all’altra senza trovare rifugio... Pregate figli, pregate per la Chiesa affinché l’attuale divisione non faccia precipitare gli eventi... Vedrete quella che chiamerete una luce attraversare il firmamento; illuminerà senza essere luce. Allora dite: questo è il momento, e mettevi in ginocchio..."

12 dicembre 2017: "... amati figli del mio Cuore Immacolato... il male si è introdotto nella Chiesa stessa, da dove vengono emanate le direttive per i miei figli; scaturiscono ribellioni che vengono utilizzate per negare ciò che non si può negare... Vi state preparando alla Parusia. Nella seconda venuta di mio Figlio tutte le nazioni tremeranno; tutto ciò che esiste, dagli universi fino alla più minuscola creatura, sapranno che mio Figlio sta arrivando. Voi preparatevi perché nessuno conosce il giorno e l'ora... Miei amati non temete... non ci sono forse io che sono vostra Madre? Voi non vedete la magnificenza di Dio, il potere di Dio che vi parla attraverso la sua creazione e vi dice: “guardate in alto”. Ma quanti guardano in alto?... Non aspettatevi solo calamità, preparatevi a godere il Cielo in anticipo. Io sono madre di tutta l’umanità e in quanto "Donna vestita di sole", proteggo ed amo con l’amore che proviene dalla SS. Trinità..."

26 gennaio 2018: "...Alcuni non conoscono la Sacra Scrittura, non sanno che una famiglia soltanto venne liberata dalla distruzione di Sodoma e Gomorra: la famiglia di Lot, uomo gradito agli occhi di mio Padre poiché era giusto... In questo momento... le legioni infernali stanno possedendo coloro che sono privi di me, posseggono i lussuriosi che non si correggono e tutti coloro che vivono costantemente nella disobbedienza... Si sta avvicinando un atto di misericordia, l'Avvertimento... Amato popolo mio, è il momento di mietere il raccolto, non fate passi indietro, rimanete saldi... Mentre l’uomo si ribella contro ciò che è naturale, la natura invade la terra, lavando il peccato che c’è su questa terra a causa di un uomo pervertito...  L’Italia patirà come presagendo il dolore di fronte alla sua invasione. Il peccato si è convertito in peccato collettivo, viene accettato e, come se ci fosse un accordo tra gli uomini, viene preso con grande leggerezza, per cui l’incendio delle mie Chiese non verrà visto con orrore... i miei figli sono perseguitati..."

8 febbraio 2018: "Dopo i grandi eventi e dopo la purificazione del mio popolo, giungerò nella mia seconda venuta e la volta celeste cambierà colore. La mia luce eclisserà tutto ciò che esiste, gli elementi rimarranno estatici, gli animali in silenzio, gli uomini si prostreranno e, stupefatti, vedranno la bellezza delle mie legioni le quali, aprendomi la strada tra le nubi, lasceranno scorgere la mia luce. Avranno una tenue visione del Trono di mio Padre e riceveranno un riflesso del mio Santo Spirito.  Poi appariranno le mie legioni nei colori del crepuscolo e sembreranno incendiare il cielo con il mio amore. Le acque si muoveranno, non con fragore, ma con un lieve mormorio per non sminuire la mia venuta. La Terra dopo aver tremato farà germinare piante dai colori puri e bellissimi. La scala santa scenderà dalla Casa di mio Padre verso la Terra e coloro che hanno vissuto e sofferto, i perseguitati, i deboli, gli schiavizzati, i martiri, tutti si alzeranno ed estasiati esclameranno: mio Signore e mio Dio!
Mia Madre, rendendosi presente, vi guarderà e tutti la vedranno. Io avrò separato il grano dalla zizzania e tutto sarà rinnovato. Il mio popolo indosserà vesti bianche come la neve e l’amore divino rinascerà nei cuori dei miei figli..."

16 giugno 2018: "... L’umanità non crede in quello che sta per arrivare, non crede di prendere parte al male, non crede di aiutare il male a diffondersi sulla terra e a carpire anime, perché il male vi porta a commettere peccati gravi, senza che ve ne pentiate... Ascoltate il mio grido, figli miei!...  Non voglio che il dolore vi consumi, cambiate comportamento, non incoraggiatevi a vicenda con il peccato, negando i miei avvertimenti e quelli di mia Madre. Il mio popolo non vivrà per sempre nella schiavitù del peccato, per cui ora i miei angeli separeranno il grado dalla zizzania. Io vi soccorro figli, voi non venite meno nella fede, mantenete la speranza. Il mio popolo sarà liberato dalla schiavitù del peccato. Vi benedico, figli, svegliatevi!"

10 ottobre 2018: "...quanto ha rivelato mia Madre ed io ho rivelato ai miei veri strumenti incombe sull'umanità. Giunge il compimento ogni parola che abbiamo dato nei messaggi affinché il mio popolo si preparasse spiritualmente... 
La mia Chiesa è giunta ad emettere giudizi e a dettare norme che non sono contemplate nella legge divina...
Siate liberi, allontanatevi dall’empietà, dalla mattanza degli innocenti, dall’immoralità, dai disordini sessuali, dall’insoddisfazione di fronte a tutto, dalla ribellione di coloro che non mi obbediscono e che non vogliono cambiare perché gli va bene così...
Io non vi do date, queste sono in potere di mio Padre, invece vi devo avvertire della prossimità della purificazione...
Siate fraterni. Arriverà il momento in cui dovrete riunirvi in piccole comunità e voi lo sapete..."

22 ottobre 2018: "...Cercatemi prima che sia tardi! Il figlio dell’iniquità verrà a prendere il mio posto e confonderà coloro che ancora non mi riconoscono, li trasformerà in persecutori dei loro fratelli e in servitori del male…
Questo succederà fino a quando non manderò ciò che mi sollecitano costantemente gli uomini di buona volontà, quelli che vivono in spirito e verità, che mettono in pratica la mia parola di amare Dio e il prossimo e mi dicono: “Signore vieni, fa presto! Che si compiano le rivelazioni, manda l'Avvertimento!"... 
È troppo lo sterco: ciò che doveva essere purezza è stato invaso dall’impurità e ciò che è impuro è stato camuffato, accolto, applaudito ed i lupi in pelle di pecora si inchinano davanti a tutto questo..."

Tutti i messaggi precedenti completi in italiano

Note: in passato sosteneva un noto falso veggente nostrano che predica la reincarnazione (male informata? Ma da tempo ha rimosso il link dal sito). Qualche stranezza, come nel messaggio del 30 maggio 2013: "L'astro del Sole esploderà e determinerà in gran parte il declino dell'umanità, rendendo di nuovo gli uomini creature limitate, senza scienza" (è influenzata da previsioni giornalistiche?). Altra stramberia: popoli alieni che vivono ignari al centro della terra (ne legge in rete e poi scambia per messaggi celesti le sue suggestioni?). Da prendere con prudenza.
7 ottobre 2017: segnalata l'approvazione di un vescovo al suo libro "Venga a noi il tuo Regno"
. Qui la lettera originale.
Lunga intervista alla veggente dove spiega come riceve i messaggi

Torna su          Home