Rosanna: messaggi diffusi via e-mail dal 2006, vive in provincia di Bergamo, riceve locuzioni da Dio Padre. Ha mandato varie mail con informazioni personali. I contenuti concordano col quadro profetico generale per questo tempo. Suoi messaggi compaiono nei libri intitolati “Parole d’Amore”, edizioni Gamba.

Messaggio più recente in fondo alla pagina

21 febbraio 2012: "La purificazione che verrà toglierà tutte le brutture, le scorie del peccato che ha abbruttito, deturpato le vostre anime, i vostri corpi, la natura, le azioni, il pianeta tutto. Tutta la maledizione del peccato ha colpito con effetti collaterali tutto l’universo. La purificazione mi restituirà figli, creature, creazione, animali e tutto quanto. La mia creazione brillerà nuovamente come prima della caduta dei progenitori, e tutto l’universo attende questo momento che sembra non giungere mai. Il mio popolo geme e attende la liberazione ed Io non potrò prolungare oltre l’attesa... Questa attesa è un mistero d’amore, ed anche questo è purificazione.
In questa attesa fatta di cuori che attendono e soffrono, molti cuori si sono aperti ed ora sono pronti a ricevere la conoscenza d'amore, grazie a questa attesa che è fatta di desiderio e catalizza l’amore dei cuori aridi, riafferma principi di giustizia, di pace, di gentilezza… lo Spirito invaderà la creazione per la mia gloria e sarà accolto dai cuori pronti. Sintonizzatevi con i nostri Cuori, e udrete i vostri palpiti confondersi con i nostri, percepirete un battito più lungo, possente, un battito che risuona in tutto l’universo, che dà vita. E’ il battito dell’Amore che viene."

5 marzo 2012: "Questi sono i tempi descritti nelle Sacre Scritture, tempi in cui si realizzerà il “cuore nuovo” descritto anche dal profeta Ezechiele. Sì, vi darò un cuore nuovo, uno spirito nuovo, puro, regale, come ve lo detti all’inizio quando vi creai… nel mio “calendario” celeste è scritto che dovete risorgere e fare festa con tutto il creato, il quale sta già preparando gli addobbi nel mondo invisibile, e molti vostri fratelli già nella beatitudine, stanno gioendo e preparando feste di gloria nei Cieli.
C’è molto fermento nel mondo invisibile per i prossimi tempi, e vi chiedo anche di procedere nel vostro invisibile, che è il vostro cuore; di preparare adeguatamente un terreno d’amore e di preghiera, ed il vostro passaggio sarà dolce, perché per i miei figli ho in serbo le meraviglie che solo un Padre onnipotente può donare..."

19 aprile 2012: "In questi tempi ultimi, sono più che mai attivo con tutte le forze celesti per condurvi attraverso “il guado” che porterà in salvo per l’eternità tutti i miei figli pronti e devoti che hanno risposto al mio richiamo d’amore… il velo prossimamente si squarcerà sulla realtà invisibile… la luce avanza inesorabile perché ho decretato che ora il male deve cessare e la Terra con i suoi abitanti rigenerarsi e rifiorire. Innalzate al cielo i vostri cuori... fatevi travolgere da quel fascio di luce, che proviene dal mio Cuore, attraversa lo spazio, scende come rugiada sulla Terra, sfiora i mari, i fiori, i prati, lo trasporta il vento, il canto degli uccelli, lo schiudersi dei nuovi fiori, il riso dei bimbi, gli animali, le carezze delle mamme, il sorriso di tutti voi, e penetra nei vostri cuori…"

2 maggio 2012: "La vostra vita sulla Terra è come un arazzo a cui ogni giorno si aggiunge una riga di telaio. L’ordito è l’amore, e la trama è il dolore, perché il ”telaio” porta già iscritto il suo programma... coloro che non accettano la “trama” del dolore che pure è intrecciata all’ordito dell’amore, dovranno accettare la medicina amara, ultima “ratio” per la salvezza delle anime. A coloro che si ravvederanno in tempo… sarà tesa la nostra mano divina per essere salvati. Diversamente andranno verso il destino che si saranno scelti, con molto, molto dolore del loro e vostro Padre."

29 giugno 2014: “Ecco giunta la pienezza dei tempi di Maria Santissima che visita il suo popolo per istruirlo, sollecitarlo e portarlo nel sentiero della luce, per camminare con lei come popolo dei redenti verso il suo amato Gesù che lo consegnerà al Padre suo con il suo Regno. Il Cielo sta vegliando il vostro riposo..."

2 settembre 2016: “… Tutta la creazione sta attendendo la nuova Pentecoste che porterà nuovamente i figli di Dio alla primitiva dignità di eredi del Divin Padre. Io, Maria, madre di Dio e vostra, luce materna delle vostre anime, trepido e lotto con le mie schiere angeliche, per combattere le schiere avverse e proteggere i miei figli dagli ultimi assalti. Tutti i miei figli dovranno essere “restituiti” al Padre, il quale ha affidato a Gesù e a me la missione salvifica. I nostri eserciti santi sono schierati e i nostri figli saranno provati ma, resi forti nella preghiera, saranno avvolti dal mio manto e traghettati nell’eterna salvezza.
Lo Spirito d’amore inonderà i cuori che si risveglieranno e comprenderanno tutti i misteri fino ad allora rimasti nell’oscurità. I cuori dovranno aprirsi ed avere subito la consapevolezza della loro appartenenza: chi dirà il suo “sì” a noi sarà salvato, chi invece non si riconoscerà in noi e si rivelerà appartenente al nemico, si avvierà al suo destino di oblio e di disperazione. […]

1 ottobre 2016: “Piccoli miei, è questo il tempo dell’attesa e del silenzio. Fate silenzio nel vostro cuore che io conosco da sempre… è lì che vi parlerò, lì vi istruirò nei momenti cruciali. Ho bisogno del vostro cuore per accendere nell’universo tutto l’amore che io sono… Verrete a me davanti al libro della vita che come scrigno contiene tutto ciò che è tesoro per voi… là troverete tutte le vostre lacrime che avete offerto a me in unione con il mio dilettissimo Figlio Gesù, trasformate nei più bei doni celesti che vi stupiranno… I fedeli, i figli di Dio, brilleranno nel mio progetto di restaurazione della Terra, di riparazione dalla colpa primordiale che ha portato disordine, danno, peccato e ha sconvolto anche l'equilibrio dell’universo… Il tempo scorre sempre più veloce… guardate gli altri con compassione… Venite sul mio cuore di tanto in tanto. Io sono un Padre affettuoso e vi desidero nel mio abbraccio. “Dove ci conduci Regina di tutti i popoli? Nel sussurro del vento che è brezza nuova di pace, amore e di cuore contento.”

4 dicembre 2016: “Amati figli, come già annunciai, si fanno sempre più pressanti i tempi forti per portare avanti il mio progetto di trasformazione della Terra, dei cuori e dell’Universo tutto; la nuova Terra avrà il profumo di Maria Santissima, la celeste Madre che sta per partorire la nuova umanità dei figli con caratteristiche celesti, come avrebbero dovuto essere senza il peccato originale… Quando vi immergerete nella preghiera, sentirete nel cuore che il dolore della terra, il male, l’odio, le miserie umane, le malattie, i vizi sono in agonia…
La trasformazione è in atto e la tragedia più grande per gli uomini non è una disgrazia, una catastrofe… ma è la mancanza nella vita in me, perché la vita umana è breve ma la vita dello spirito è eterna; se lo spirito nella vita terrena rifiuta me, ecco che tutto precipita…”

5 marzo 2017: “Figli miei, non avvilitevi se vi sembra che tutto ciò in cui avete creduto stia crollando; ciò deve avvenire perché tutto il marcio delle istituzioni e anche parte della Chiesa malata, esca allo scoperto per essere distrutto… Lasciate l’uomo vecchio, abituatevi a volare alto ed assaporerete già sulla terra le primizie del paradiso, del nuovo regno che è pronto, è già lì ad accogliervi… Voi miei piccoli seguite sempre la mia legge d’amore, senza farvi ingannare ed aiutatevi a rimanere in grazia recitando la preghiera preferita del mio cuore, cioè il santo rosario di Maria, vero compendio di virtù e saggezza e medicina per tutti i mali… che porterà sempre più anime alla grande e finale opera di misericordia del vostro Gesù, all’ultimo richiamo all’amore, al pentimento. Sarà un incontro in cui l’umanità si vedrà nuda davanti al suo Dio in un personale incontro; prenderà atto con terrore e sgomento dell’esistenza di Dio quella parte che mi ha rifiutato e volutamente ignorato…”

1 aprile 2017: “… Questo è il tempo nel quale l’umanità sta salendo il calvario e ogni figlio sta portando la sua personale croce, grazia per la gloria futura sua e di tutti. Le prove sempre più schiaccianti culmineranno nella purificazione universale; precederà il nuovo regno che brillerà grazie alle croci portate dai figli che hanno accettato di risanare con Gesù l’umanità e il pianeta… Anche l’oscurità è sempre più densa e come impazzita nella sua ultima folle corsa. Sarete sempre benedetti per ogni gesto d’amore che farete nel mio nome. Le vostre scelte saranno determinanti per il gran finale, anche per ricevere gli aiuti che stanno cadendo a pioggia dai regni celesti, per favorire il passaggio tanto desiderato dall’umanità e da tutto l’universo in attesa. Solo coloro che hanno cuore aperto ricevono grazie abbondanti e soprannaturali; vi stupiranno sempre più e vi daranno la certezza che ormai, malgrado tutto, stiamo scorgendo il sospirato traguardo…
I miei piccoli che mi amano, che pregano per sé e per gli altri, per la gloria del Padre e del pianeta, non devono temere nulla. Il manto della Madre si dispiegherà per tutti i suoi figli, verranno condotti nel rifugio sacro del suo Cuore Immacolato…”

6 ottobre 2017: "Figli amati, senza più meta, senza ideali, speranze, vi sto tendendo la mano per un ultimo richiamo, prima dell’estremo atto di misericordia per questa povera umanità dispersa e sofferente... il tempo di riflettere, di pensare, di discutere, è scaduto ed ora dovete rendervi conto dell’urgenza degli appelli che da tutta la Terra si elevano tramite i miei strumenti: annunciano che il tempo così come lo conoscete voi è finito e che state entrando in un’altra realtà, mentre la maggior parte dell’umanità continua nel sonno incosciente...
L’ultimo imminente richiamo all’amore, alla luce, al pentimento, sarà un momento in cui l’umanità si vedrà nuda davanti a me in un suo personale Getsemani: dovranno prendere atto dell'esistenza di Dio con terrore, costernazione e sgomento, coloro che lo hanno sempre e volutamente ignorato... Per i miei e per tutti quelli che, pentiti, si ravvedranno e torneranno in lacrime al mio seno paterno, sarà un incendio d'amore e ritorno nelle braccia del loro Gesù... Come un innamorato non ancora corrisposto faccio di tutto per conquistarvi... Quali dolcezze stilleranno per chi entrerà nelle tue dimore?..."

5 novembre 2017: "Amati figli... le vostre lacrime, i sacrifici, i dolori vissuti, li troverete nel mio cuore come cristalli purissimi che vi coroneranno con la gloria dei figli che hanno combattuto per il regno. Partirò dai cuori, risveglierò con la fiamma dei nostri sacri cuori uniti l’azione di rigenerazione. Sarà un miracolo d’amore, una seconda creazione che è attesa nell’universo tutto. I tempi stanno correndo verso questo miracolo, atteso dalla terra e dalla creazione...
Siate esempio di veri cristiani come lo erano i primi, sempre in perfetta letizia fino alla morte, perché lo Spirito Santo non permetteva alla paura, all’inganno e alla desolazione di avere il sopravvento.. Non fatevi rubare questi doni preziosi che avete in voi, non sciupateli in congetture di catastrofi, ma proseguite nel cammino fiducioso guardando solamente in alto... dovete solo avere fiducia nei miei potentissimi mezzi per radunare il gregge, che sarà preservato... Non temete, siate pronti per i cambiamenti imminenti e imparate a leggere gli eventi, discernendo il bene dal male e dal falso bene camuffato..."

5 dicembre 2017: "C’è molto fermento nella sfera invisibile, in questi tempi che vedranno l’inizio di una serie di cambiamenti incisivi per la Terra e per l’umanità. Chiedo di procedere anche a voi, di prepararvi adeguatamente per affrontare eventi imminenti di cui non conoscete la portata... così sarete attivi nel raduno del gregge prima della tempesta, per entrare nell’ovile al riparo; il vostro passaggio sarà dolce perché, per i miei figli, ho in serbo le meraviglie che solo un Padre onnipotente può donare.
Ora stanno uscendo i carismi e potenziandosi i doni che ho messo in ciascuno di voi per portare a casa più anime possibili e io stesso parlerò in voi... in voi leggeranno il mio amore. Vi darò parole di accoglienza, di tenerezza e di fuoco per difendere la verità, come faro che illumina e distrugge tenebre e inganni. In voi, figli del mio amore, vedranno il volto di Dio che suona l’ultima chiamata con il corno del raduno (shofar) e se trovate chi respinge il mio amore, proseguite oltre, “scuotete la polvere dei vostri sandali“ e non scoraggiatevi: le mie vie non conoscono limiti ed ostacoli..."

20 gennaio 2018: "Non c’è più tempo per formare gli spiriti... Ora il tempo della scelta è qui, ogni giorno, ogni ora, ogni attimo, sempre più serrato, impellente... mentre la lotta si fa sempre più dura e si pone prepotentemente una scelta alla vostra coscienza... per addentrarsi sempre più nei sentieri della mia volontà che vi porteranno a casa...
Vi accorgerete sempre più di nuovi e importanti carismi in voi e in altri fratelli che io stesso faccio fluire nei momenti cruciali della testimonianza, nelle circostanze più impensate... guardate avanti e in alto, il mio amore produrrà miracoli nelle situazioni più inaspettate, sempre più, fino a quando sarà evidente la grande divisione tra i due schieramenti: la zizzania e il buon grano, e le scritture si compiranno. Allora mi ritirerò dalla scena principale, istruirò i miei fino all’ultimo nel loro spirito, mentre i nemici andranno verso il loro destino eterno che hanno scelto...
Io sono con voi con i miei eserciti celesti, vi amo, vi proteggo e vi benedico. Vostro Padre."

30 giugno 2018: "Popolo mio prediletto, la mia preziosa luce entra nelle vostre menti per farvi comprendere il disegno dei grandi eventi che stanno per irrompere nella vostra realtà, che cambieranno tutta la storia e sfoceranno nella liberazione del pianeta con il trionfo del mio Regno...
Io istruirò i cuori ad uno ad uno, vi chiamerò col vostro vero nome... Sarete assistiti dalle schiere angeliche che vi hanno sempre seguito, protetti dal manto della vostra Madre santa, da Gesù... Presto le vostre anime saranno esaminate sull’amore, e voi dovrete rispondere a voi stessi in un momento di sospensione del tempo e dello spazio... Malgrado gli orrori, le turbolenze, le follie, le crisi e tutti i rigurgiti del male, l’amore sta tornando e nuova alba sta illuminando la terra e i cieli dell’universo... L’amore di Gesù Cristo guarirà definitivamente ogni ferita, la Madre santa avvolgerà, fascerà, asciugherà le lacrime... Siete preziosi ai miei occhi. Ogni vostra azione fatela con amore e per amore mio..."

13 agosto 2018: "Amati figli, velocemente la vostra realtà sta cambiando... tutto ciò che non è amore non potrà entrare nel Regno che voi contribuite a costruire, anzi a ripristinare con i vostri sacrifici, l'onestà, con il vostro comportamento giusto che commuove il mio cuore di Padre. Mi chiederete:” Quando tutto ciò?” Dipende da voi. Già molte anime sono avanzate, pur non viste dal mondo, come in una realtà parallela e quando il numero sarà completo giungerà il mio "stop", che non è lontano. I figli cari al mio cuore saranno custoditi... Tutti siete chiamati alla gloria del Signore, lasciatevi guidare docilmente. Conosco tutto di voi, i pensieri, le gioie, i dolori, le preoccupazioni, le ansie, prima che si affaccino alla vostra mente; odo le vostre conversazioni, sono con voi in tutte le vostre attività di opere e di pensiero... Tutto sta per cambiare, per questo dovete venire sul mio cuore dove io vi possa stringere per affrontare insieme l’ultima tremenda battaglia.
Vostro Padre vi ama e vi benedice."

17 settembre 2018: "Figli miei ogni giorno sempre di più si avvicina l’ora della vostra liberazione e, se mi cercherete, io mi farò udire nelle vostre anime con i segni adatti per ciascuno di voi... Gioirete del bene, che sarà anche vostro, senza invidie, senza gelosie, perché la radice dei sette vizi, con tutto ciò che comporta, sarà sostituita dai sette santi doni e illimitate grazie pioveranno sui miei fedeli figli del prossimo futuro...
Ora la battaglia è durissima.... Nell’invisibile la lotta è aspra perché le forze del male, che già sanno di essere giunte alla fine, non vogliono cedere...
Offritemi tutto di voi e della vostra giornata, anche le banalità ed io sublimerò questo vostro “pezzo” di vita che è stato scelto dall’eternità per completare l'immenso mosaico che, ultimato, illustrerà la resurrezione della Terra e delle anime che hanno collaborato al mio perfetto disegno d’amore. Preparate le vostre anime al mio incontro, alle mie sublimi carezze...
Fasciatevi di virtù, operate nell’amore, nella pace e nella giustizia e sarete belli, puliti, pronti per celebrare le vostre nozze col Creatore della vostra anima che vi attende... State per entrare nel regno dell’amore e sta per cedere il regno della paura che ha dominato finora..."

Alcuni messaggi precedenti completi

Torna su          Home