San Bonico

I messaggi più recenti in fondo alla pagina

28 gennaio 2010: "Vi raccomando pregate tanto, tantissimo, un’altra catastrofe sta per arrivare, voi pregate, il Signore li salverà, li porterà vicino a Lui." [Nota: chiaro riferimento al terremoto avvenuto due settimane prima ad Haiti del 11 gennaio, e preannunzia quello di un mese dopo in Cile il 27 febbraio]
6 maggio 2010: "...un segno dal cielo arriverà, tre giorni saranno, saranno bruttissimi. Ti raccomando dillo a tutti, chi crederà in Dio vivrà in eterno..."

19 marzo 2011: "L’annuncio da me fatto si sta avvicinando figlioli, per questo vi raccomando di non avere paura, affidatevi al Signore come sempre vi chiedo, fatelo. Tre giorni di buio (vedi note in calce) che ho annunciato arriveranno, ma non scappate vi prego, pregate, pregate per tutti coloro che non credono mai nel Signore, fatelo, salverete tante anime... Portate con voi l’amore, la gioia e la pace, di questo il mondo ha bisogno, nessuno lo capisce. Se tutto questo avvenisse, tutto il mondo sarebbe liberato da ogni male e da ogni guerra. Se l’uomo non si pentirà di quello che sta facendo, tante guerre arriveranno, catastrofi rovesceranno il mondo. Pregate vi prego, pregate. Vi benedico tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.”

12 maggio 2011: "Alla fine della preghiera la Madonna apre le mani, Celeste le chiede come mai la luce continuava a spostarsi perché non l’aveva mai vista così e lei gli risponde: Non abbiate paura, anche la Terra si muoverà così. Vi raccomando pregate sempre..."

20 ottobre 2012: “Figlioli, eccomi, sono qua, sono qua come voi mi state aspettando. Ogni volta scendo sempre in mezzo a voi per portarvi la pace e la gioia. Vi chiedo preghiere figlioli, pregate per i preti e i vescovi. Vi raccomando pregate tanto, il tempo si sta avvicinando. Come ho annunciato, il segno che ho detto che Io darò, verrà dalle otto a mezzanotte un giovedì sera, davanti a tutto il mondo. Pregate figlioli, pregate. Non abbiate paura, pregate per la chiesa, i preti e i vescovi, vi raccomando, che loro possano accogliervi e far pregare tutti coloro che non riescono a pregare. Vi benedico tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.” Nota: analogia con Garabandal (1961), dove Conchita aveva riferito un messaggio molto simile; la Madonna parlava di un grande "segno" (miracolo) che sarebbe avvenuto un giovedì sera alle ore 20 e 30.

10 gennaio 2013: “Figlioli, grazie di tutto figlioli, grazie. Chiedo a voi tutti e a tutto il mondo di pregare sempre di più. Affidatevi al Signore vi prego, affidatevi. Che la conversione avvenga in tutto il mondo e che l’umiltà torni in mezzo a voi e in tutto il mondo. Se tutto questo non avverrà una grande guerra ci sarà. Vi raccomando pregate figlioli, pregate, perché tutto questo non avvenga. Il Signore, solo Lui vi salverà, vi raccomando, pregate figlioli.” Nota: qui un video sul fenomeno mistico legato a questa apparizione.

2 gennaio 2014: "Tanta gente che non crede si meraviglierà di tutto quello che succederà, perché io darò un segno grandissimo. Questo segno sarà in tutto il mondo, ma partirà di giovedì, quindi figliolo prega sempre e porta tanta gente in chiesa…" Nota: vedi sopra anche il messaggio del 20 ottobre 2012.

7 maggio 2015: “Prima di scendere in mezzo a voi ti voglio dire: figlio mio non avere paura e dì a tutti di non avere paura, mai, l’angelo a me vicino verrà da te e ti annuncerà i tre giorni, ti apparirà lui e ti dirà come tu devi fare, quindi non avere paura ti prego. Dì a tutti di pregare e di convertirsi. Andate in chiesa figlioli e portate tante persone e pregate, non pensate a nulla vi prego, pensate solo al Signore perché solo lui vi salverà. Preparatevi alla conversione vi prego e all’umiltà, questo il Signore vi chiede. Grazie figlioli, come vi ho promesso scendo in mezzo a voi e sarete tutti benedetti, voi e le vostre cose per tutto il mese di maggio. Vi benedico tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.”

16 luglio 2015: “Io vi voglio portare in chiesa… In chiesa tutti, perché la Chiesa rimanga come il Signore l’ha creata, nessuno la deve cambiare, nessuno. Ci sarà un cambiamento presto, ma io vi porterò a farvi pregare in chiesa, perché essa rimanga così…”

17 marzo 2016: “Figlioli, anche stasera vi porto tutti vicino al Signore, tutti e vi ringrazio sempre che non vi stancate mai di me, grazie figlioli, grazie. Vi chiamo sempre per farvi pregare, tanta gente non riesce a pregare figlioli, però io insisto, perché vi voglio tutti portare vicino al Signore, perché se non si prega non ci si arriva… E’ bello vedervi, è bellissimo, sapete, io vedo tutti, anche quelli che non sono qua, c’è tanta gente che vorrebbe esserci, ma non riesce, in tanti invece vorrebbero venire ma si vergognano, pensate; il Signore soffre, io continuerò ad esserci e a chiamare le persone a pregare. Come vi ho promesso, da tutto il mondo verranno a pregare, da tutto il mondo, un grande segno verrà dato e allora tutti crederanno, ma mi dispiace tanto per quelli che non credono, perché avranno una sofferenza lunghissima. Andate in chiesa e pregate, pregate per loro…”

24 settembre 2016: “…Chiedo a tutti voi e a tutto il mondo di pregare, pregare per la Chiesa, pregate figlioli per la Chiesa, perché si sta perdendo. Vi raccomando pregate, pregate tanto, il demonio si sta impossessando di essa…”

25 febbraio 2017: “Figlioli, invito sempre alla preghiera, questo è il mio invito. Pregate figlioli, pregate sempre, presto ti dirò quello che si sta avvicinando figliolo, Io lo confiderò in te. Come vi ho sempre detto arriveranno i tre giorni e arriverà il segno, questo è vicino figlioli, tu lo saprai prima e lo dirai al tuo sacerdote. Ti raccomando, dillo solo a lui. Pregate sempre figlioli e non abbiate mai paura, i giorni si avvicinano sempre di più, perché il Signore vuole venire in mezzo a voi, in mezzo a tutto il mondo, ecco, allora lo vedranno, non vedranno lui, ma vedranno il suo segno. Vi ringrazio sempre della vostra presenza e anche stasera starò con voi in chiesa, la vostra casa. Vi benedico tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.”

24 giugno 2017: “Figlioli, vi ringrazio tutti, sempre di più e sempre di più vi tengo vicino a me figlioli, grazie, grazie di tutto quello che fate, vi ringrazio tanto. Dall’alto vedevo tutti voi che aspettavate che io arrivassi ed io sono qua figlioli, sono qua per voi, per tutti, e vi assicuro che non vi abbandonerò mai; anche il Signore non vi abbandona, perché lui vi ama, vi vuole bene. Pregate sempre vi raccomando, tanto e non abbiate mai paura vi prego. Come vi ho promesso, i giorni si avvicinano figlioli, sono vicini, tanto vicini sono, ma non abbiate paura vi prego, i tre giorni di buio sono lì vicino a voi. Pregate, pregate tanto, solo con la preghiera si vince e vi dico che se pregate vincete voi. Cercate sempre di far pregare tutti quelli che non pregano, perché ne avranno tanto, tanto bisogno, cammineranno da tutte le parti ma non arriveranno mai, per questo vi chiedo preghiere per loro. Anche stasera vi seguirò in Chiesa, sempre; ogni volta che sarete in chiesa io sarò con voi, per non abbandonarvi mai.”

27 luglio 2017 - La Madonna appare, bellissima,dal cielo come sempre, nella grande luce con le mani giunte, con i tre soliti angeli vicino, si abbassa sul campo, allarga le mani e mostra a Celeste una città sotto un cielo sereno; subito dopo arriva un vento fortissimo e il cielo diventa molto buio, le luci della città si spengono tutte, tranne quelle delle Chiese e tante persone corrono verso quest’ultime. Maria dice: “Quello che tu vedi figliolo, è quello che succederà nei tre giorni [di buio, ndr]. Dì a tutti di non avere paura, ti raccomando diglielo e dì a tutti di pregare tanto, tantissimo e di convertirsi, e tornare tutti all’umiltà; il Signore vuole così, ma raccomanda a tutti di non avere paura, presto questo succederà. Andate nelle Chiese e pregate figlioli, lì non c’è da avere paura, nulla succederà. Quando vi accorgerete dei tre giorni, andate in Chiesa e tutti vi salverete, andateci, vi raccomando…”

28 settembre 2017: La Madonna appare bellissima, dal cielo, come sempre, nella grande luce con le mani giunte, con i 3 soliti angeli vicino; si abbassa molto sorridente sul campo, allarga le mani e dice: “Figlioli, continuate il vostro cammino vi raccomando, camminate sempre come state facendo, pregate sempre, sempre e camminate verso il Signore. Tutti dovrebbero fare così, il Signore sarebbe tanto felice e contento, però Lui non si arrende, continua a cercarvi, pensate: è Lui che cerca voi, perché non vuole perdervi. Mi raccomando figlioli, pregate tanto, sempre di più, ma come sempre vi dico, non abbandonate mai la Chiesa, andateci sempre. Vi dico che presto ci sarà il segno che ho promesso figlioli, sarà di giovedì, sarà una grande luce nel buio e tutti mi vedranno, vi raccomando, non abbiate paura, nulla vi succederà, nulla. Pregate sempre ed io sarò qua con voi. Vi benedico sempre nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.” - Per il segno di giovedì sera, vedi tutti i messaggi precedenti.

7 ottobre 2017 - La Madonna è apparsa, bellissima, dal cielo, come sempre, nella grande luce con le mani giunte, con i tre soliti angeli vicino, si è abbassata sorridente sul campo, ha allargato le mani e ha detto: “Figlioli, mi rivolgo a voi tutti e chiedo preghiere, sempre chiedo preghiere per tutto il mondo. Vi raccomando figlioli, pregate sempre tanto, tantissimo, poi mi rivolgo a te, come ti ho promesso, per dirti due cose che tu dovrai dire agli altri, prima ai consacrati e poi piano, piano le dirai a tutti.”
Maria parla privatamente a Celeste per qualche minuto, poi si rivolge nuovamente a tutti dicendo: “Non preoccuparti figliolo, tutto quello che ti ho detto si avvererà tutto e dico a tutti voi e a tutti che il grande segno avverrà qua, alle otto e mezzo, una luce grandissima illuminerà il cielo e tutti mi vedranno. Vi benedico tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.”
La Madonna ha benedetto, ha chiuso le mani, è salita nella luce seguita dai 3 soliti angeli ed è scomparsa.
Per il segno di giovedì sera, vedi tutti i messaggi precedenti.

12 aprile 2018: “Eccomi figlioli, scendo in mezzo a voi come vi ho promesso. E’ bellissimo guardarvi, bellissimo figlioli e grazie, sempre vi dico grazie e vi chiedo sempre tante preghiere. Vi raccomando figlioli, pregate tanto e non abbiate mai paura di nulla, stasera scendo giù in mezzo a voi per liberarvi tutti, tutti sarete toccati dalla mia luce e la porterete con voi. Vi ringrazio sempre figlioli per le preghiere che vi chiedo e che voi fate, ce n’è tanto bisogno. Come vi ho detto sempre, tante volte, il segno sta per arrivare figlioli, è sopra di voi, presto arriverà in mezzo a voi, tutti lo vedrete. Vi raccomando, quando scendo in mezzo a voi, non abbiate paura, perché la mia forza entra in voi. Vi raccomando, pregate e chiedete sempre al Signore, lui vi aiuterà sempre..."
Del famoso "segno" si è iniziato a sentire da Garabandal (1960) e poi è stato un crescendo continuo. Si spera...

25 giugno 2018: “Figlioli, vi ringrazio tanto, sempre vi ringrazio, ogni volta che mi chiamate sempre io vi ringrazio figlioli, sono qua per tutti, per voi e per tutti. Chiedo preghiere, sempre preghiere chiedo, tante ne chiedo e non abbiate paura vi raccomando, mai paura, il Signore è con voi sempre. Tenete sempre la chiesa con voi, vicino a voi, entrateci sempre e pregate per tutti. Presto arriverà il segno figlioli, prestissimo arriverà, vi raccomando non abbiate paura di nulla, pregate e state sempre uniti, sempre di più. Chiedo preghiere per tutti, il Signore le vuole, pregate per quelli che vi odiano, come sempre vi chiedo. Vi raccomando figli miei, non abbandonate mai il Signore, mai."

22 luglio 2018: “Figlioli, chiedo sempre di pregare, tanto pregare. Non abbiate paura vi raccomando, una catastrofe sta per arrivare vicino (?) a voi figlioli, però non abbiate paura, il Signore è con voi sempre, non arrabbiatevi con Lui se succede, vi raccomando, però sta arrivando.."

27 settembre 2018: "Figlioli, io vi chiedo sempre preghiere e come vi dico sempre non abbiate mai paura figlioli, mai. Ricordatevi sempre il demone, il demone che vuole vincere, ma non riesce a vincere... lui ci prova sempre, anche oggi era qua, ma il Signore vince sempre, stai tranquillo. Dì a tutti di non preoccuparsi e di pregare, pregare tanto per scacciare i demoni. Ricordatevi sempre che dove sono io e il Signore ci sono anche i demoni e allora io vi dico sempre pregate figlioli, non arrendetevi, pregate di più, così si vince; ecco perché vi fanno tribolare figlioli, il giorno sta per arrivare e il demone ha perso; non vuole perdere e allora vuole lavorare tanto, ma il Signore vince sempre figlioli. State tranquilli vi raccomando, pregate tanto e andate sempre in chiesa, anche in chiesa trovate i demoni, tanti; voi pregate, pregate sempre di più vi raccomando..."

01 dicembre 2018: “Figlioli, vi ringrazio sempre di più, anche oggi siete qua ad aspettare me, grazie figlioli. Chiedo preghiere sempre, come al solito, ma le chiedo anche per le famiglie perché tante famiglie sono in pericolo... il Signore vuole questo. Come vi ho annunciato, i tempi si avvicinano sempre di più e allora pregate, pregate per tutti, ma pregate per le famiglie vi raccomando, che restino unite e che si salvino, questo il Signore vuole... non ascoltate mai le persone che giudicano gli altri, perché saranno loro ad essere giudicate... perdonatele vi raccomando e pregate sempre di più per loro e non arrabbiatevi mai, il Signore è con voi sempre. Anche oggi vi accompagno in Chiesa per liberarvi tutti e tenervi sempre vicino a me..."

6 dicembre 2018: "Figlioli come voi sapete... mai vi abbandonerò, sarò sempre con voi... un giorno tutti ci troveremo, tutti insieme, figlioli, e sarà bellissimo, tutti voi potrete vedere le persone amate e parlare a loro..."

Note: la menzione dei "tre giorni di buio" è comparsa il 6 maggio 2010: «...un segno dal cielo arriverà, tre giorni saranno, saranno bruttissimi. Ti raccomando dillo a tutti, chi crederà in Dio vivrà in eterno...» e il 19 marzo 2011: «L’annuncio da me fatto si sta avvicinando figlioli… tre giorni di buio che ho annunciato arriveranno.» Inoltre il 25 e 30 aprile 2015, 25 febbraio 2017 e 27 luglio 2017.
Sui "tre giorni di buio" (possibile riferimento a Mt 24, 29 e Ap 16, 10) c'è una vasta letteratura, almeno da un secolo, perciò, il fatto che qui si dica "si sta avvicinando" non fa che rinnovare il tormentone.
Si parla spesso anche di un "segno" che il Cielo darà. Rilevati però in passato da questa fonte alcuni messaggi contraddittori. Un video del gennaio 2013. Altro video del giugno 2013. I messaggi completi sul loro sito.

Torna su          Home